Corso Base di Lettura e Scrittura 2018-04-10T21:44:06+00:00

Corso Base di Lettura e Scrittura

La palestra dello sguardo e dell’immaginazione

Docente: Francesco Mencacci

Sede: Libreria Feltrinelli/Livorno, in via di Franco 12

Durata: da ottobre a maggio, due lezioni al mese di due ore ciascuna, con due opzioni a scelta dei partecipanti, in genere il venerdì ore 18 e il sabato ore 15. Date Aprile/Maggio:venerdì 13 aprile ore 18 o sabato 14 aprile ore 15, venerdì 27 aprile ore 18 o sabato 28 aprile ore 15, venerdì 11 maggio ore 18 o sabato 12 maggio ore 15, venerdì 18 maggio ore 15 o sabato 19 maggio ore 15.

Presentazione del Corso:

Il lavoro di uno scrittore, o aspirante tale, consiste nel dar nuova luce al banale, a tutto quello che gli altri non degnano neppure di uno sguardo.

Come un artigiano che lavora nella sua bottega infatti, anche lo scrittore ha a disposizione materie prime (le parole) e strumenti di lavoro (la penna e il foglio bianco): miscelando con sapienza e ispirazione le prime con le seconde, e senza dimenticare il rispetto (o la rottura consapevole) di certe regole d’arte, ottiene il prodotto finito, “forgia” un racconto, una poesia, un romanzo.

Ma non bastano il mestiere (che comunque va acquisito in anni di faticoso apprendistato) gli strumenti e la materie prime: servono anche uno sguardo originale e una fervida immaginazione, capaci di rapire l’interesse di un lettore generico e indistinto.

La domanda che ci poniamo in un Corso Base di Lettura e Scrittura, è questa: è possibile allenare il nostro sguardo e la nostra immaginazione?

Certo che sì, ed ecco perché con il nostro Corso Base si fa una specie di “palestra dello sguardo e dell’immaginazione”!

Se compiamo uno sforzo di dimenticanza e re-impariamo a stupirci del potenziale creativo del mondo, con l’occhio acuto di una specie di “spione del reale” (cit. David Foster Wallace), se impariamo a evitare gli automatismi mentali pigri, la sciatteria e l’imprecisione, se riusciamo a forzare certi nostri schemi mentali che al momento di “creare” ci impediscono di essere più ispirati, riusciremo anche a migliorare la nostra capacità immaginativa!

Le lezioni si svolgono in un clima di divertimento consapevole, il docente cerca il dialogo e la condivisione senza essere cattedratico, e non si limita a un riversamento di sterili nozioni sulla scrittura, bensì cerca di comunicare agli allievi il proprio amore per la letteratura.

Propone inoltre buone letture (romanzi o racconti, con analisi e commento condiviso) e un programma generale di approfondimento di alcuni fondamenti della scrittura, oltre a piccoli divertenti esercizi in classe o per casa (senza alcun obbligo per chi non se la sente, e sempre scritture brevi o brevissime).

La metafora dell’allenamento ci aiuta a capire come a questo corso accedano in particolare tutti coloro i quali vogliano “farsi le ossa” con un po’ di sana palestra di lettura e scrittura, magari dopo anni di lontananza da queste attività,  preparandosi quindi nel migliore dei modi ad accedere ai Corsi Carver successivi, ovvero quelli incentrati sul Racconto Breve/Poesia o sul Romanzo.

L’anno accademico si conclude con la possibilità per ogni allievo di veder pubblicato un proprio racconto nella Raccolta Carver di fine anno (www.valigierosse.it).

Per info ulteriori su costi e contenuti: info@scuolacarver.it – +39 338 2678770 (Francesco Mencacci – Direttore didattico Scuola Carver)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: