Corso editing e di correzione bozze

La palestra dei fondamentali

Docente: Francesco Mencacci e Lorenzo Bianchi

Sede: Villa del Presidente, in via Marradi 116 a Livorno

Presentazione del Corso:

L’editing si prefigura come un intervento migliorativo su un testo. Serve a eliminarne i difetti a livello di contenuto e forma, per renderlo più efficace e persuasivo nei confronti del lettore generico a cui è destinato. Un esempio di cosa faccia un editor? Rivede l’intero corpo narrativo, lo arricchisce o lo snellisce,  può riscrivere intere scene, sostituire delle descrizioni con dei dialoghi, eliminare personaggi inutili, semplificare trame complesse e fumose. Lavora di forbici, di riscrittura, scomponendo e ricombinando le parti, finché non giunge a una versione “finale” che soddisfi le esigenze di affabulazione del lettore generico, destinatario privilegiato dell’opera dell’ingegno artistico.

Il correttore di bozze agisce invece in una fase successiva: verifica che la bozza non contenga errori formali e sistema eventuali sviste nella digitazione (i cosiddetti refusi), controlla la mîse-en-page, conferisce al testo la sua forma definitiva secondo i dettami della casa editrice di riferimento.

Il Corso è dunque diretto sia a coloro i quali vogliono acquisire strumenti e metodologie del mestiere dell’editor, per proporsi a una casa editrice in tale veste, sia a coloro i quali intendono acquisire tali strumenti e tali metodologie per un’attenta, accurata e consapevole revisione dei propri testi.

ATTENZIONE: Il Corso viene attivato su richiesta di un numero minimo di 5 allievi e prevede un modulo iniziale di 5 incontri di due ore, a cui segue un secondo modulo di ulteriori 5. Su input specifico è possibile attivarlo anche sotto forma di percorso individuale, attraverso lezioni fisiche frontali o a mezzo skype.

Per info ulteriori su costi e contenuti: info@scuolacarver.it– +39 338 2678770 (Francesco Mencacci – Direttore didattico Scuola Carver)