Corso Focus Racconto e Poesia2018-04-10T21:45:26+00:00

Corso Focus Racconto e Poesia

La palestra della parola

Docente: Valerio Nardoni

Sede: Libreria Feltrinelli/Livorno, in via di Franco 12

Durata: da ottobre a maggio, due lezioni al mese di due ore ciascuna, con due opzioni a scelta dei partecipanti, in genere il sabato ore 10,30 e il sabato ore 15. Date Aprile/Maggio: sabato 21 aprile ore 10.30 oppure ore 15, sabato 5 maggio ore 10.30 oppure ore 15, sabato 19 maggio ore 10.30 oppure ore 15 (spostamento eccezionale, per la sola data del 19 maggio, alla Villa del Presidente in via Marradi 116 a Livorno).

Presentazione del Corso:

Il Corso Focus Racconto Breve e Poesia/La Palestra della Parola è diretto a tutti  quelli che desiderano approfondire le regole dell’arte della narrazione breve, debuttanti assoluti o già navigati “novellieri”.

La prima cosa da spiegare bene è questa: non si tratta di un modulo avanzato, che intende cioè scoraggiare o escludere coloro i quali non si sentono all’altezza, ma piuttosto includere tutti i curiosi della forma racconto breve, quelli cioè che già la praticano con una certa dimestichezza e quelli che intendono cimentarsi sulla “breve distanza” per la prima volta.

La metafora della “palestra della parola” in particolare ci aiuta a spiegare cosa voglia dire scrivere un buon racconto breve, e quali attitudini debba avere chi decide di rivolgersi a esso.

Raymond Carver, che dà il nome alla nostra Scuola, rivelava di non riuscire a scrivere un romanzo per il suo innato “fiato corto”, ovvero la capacità di iniziare, e concludere mirabilmente in poche pagine, le sue idee di narrazione, mostrando una grande intensità e “potenza letteraria” in poche precise e definitive righe, e con una ricerca spasmodica della parola giusta.

Il docente del Corso Focus Racconto e Poesia propone lo studio collettivo di alcuni classici della Letteratura (narrativa breve o stralci di romanzi), anche e soprattutto, per l’anno 2017/2018, con l’utilizzo di un libro di testo (“Le stelle benevole” – Francesco Mencacci/Valigie Rosse Edizioni) e l’approccio ad alcune tematiche più avanzate della scrittura come la capacità persuasiva, la ricerca della propria voce, la scelta della lingua e del punto di vista. Particolare attenzione verrà poi data alla poesia, come straordinaria palestra della parola per chi ha il dovere di ricercare il senso e il suono della propria narrazione.

Il docente affronta dunque degli argomenti o approfondimenti di massima, ma è pronto – ed è questa una delle caratteristiche uniche del metodo Carver – a “seguire l’inciampo”, ovvero a modificare il proprio programma e a cambiare direzione su stimolo specifico degli allievi stessi.

Durante il corso infine il docente ha la facoltà di portare a lezione ospiti di rilievo, che arricchiranno le lezioni stesse con le loro esperienze e il loro bagaglio formativo.

Per info ulteriori su costi e contenuti: info@scuolacarver.it – +39 338 2678770 (Francesco Mencacci – Direttore didattico Scuola Carver)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: