Cosa fa un docente di scrittura creativa della Scuola Carver?

I docenti della nostra scuola, pur proponendo argomenti di discussione e un programma di massima da seguire, prediligono il dialogo costruttivo con gli allievi, contribuendo a creare un clima di leggerezza consapevole attraverso il quale comunicare il loro amore per la letteratura, il cinema, il teatro o la narrazione orale.

Un buon docente, come riporta Massimo Recalcati nel suo saggio L’Ora di Lezione/Einaudi, citando il Simposio di Platone, dovrebbe essere sempre riluttante, non limitarsi cioè al mero riversamento di sterili nozioni nelle menti di chi le domanda, bensì “erotizzare le proprie conoscenze” e mettere l’allievo in movimento verso il sapere stesso, spingendolo persino a confutare le tesi del docente.

Per scrivere dunque occorre conoscere le regole, ma per trovare una voce letteraria unica e irripetibile occorre saperle rompere con grande originalità.

2016-12-06T23:17:32+00:00Maggio 5th, 2016|0 Commenti

Scrivi un commento